23/06/2004BNL Vita si affida a Marketing Multimedia

Dal 23 giugno è on line il nuovo sito di BNL Vita, compagnia di bancassicurazione del Gruppo BNL che si è affidata interamente a MMM per la realizzazione del progetto. 

Lo studio grafico del sito è stato progettato per essere coerente e sinergico con la comunicazione istituzionale off line.
 
Il sito è stato interamente sviluppato con mWeb -  il CMS di Marketing Multimedia - già utilizzato da molti altri clienti e che consentirà a BNL Vita di aggiornare in piena autonomia l’intero sito inclusi i tool realizzati in flash, lo store locator e la newsletter.



22/06/2004Marketing Multimedia entra nella casa di AssoComunicazione

Il 22 giugno Marketing Multimedia è entrata ufficialmente a far parte di AssoComunicazione, associazione delle Imprese di Comunicazione fondata a Milano nel 1949.

AssoComunicazione attualmente rappresenta 178 tra le più importanti imprese di comunicazione, nazionali e multinazionali, operanti in Italia.
Nel 2001 le associate hanno raggiunto un ricavo netto complessivo superiore agli 800 milioni di Euro ed hanno occupato 6.626 addetti.

Sono solo 14 le web agency che ne fanno parte.


20/06/2004Marketing Multimedia si occupa del restyling del sito Bi-Aglut

Marketing Multimedia è stata scelta tra altre agenzie per occuparsi del restyling del sito Bi-Aglut.
Bi-Aglut è la prima marca italiana di alimenti senza glutine che viene prodotta e commercializzata dalla Plasmon Dietetici Alimentari fin dal 1964.
Il sito è stato interamente realizzato con mWeb, il CMS di MMM.

Al lancio del sito è stato abbinato un esclusivo concorso, la cui partecipazione gratutita è subordinata soltanto alla registrazione.

Gli utenti registrati, oltre a partecipare al concorso, potranno usufruire dei tanti servizi a disposizione nell’Area Riservata del sito tra cui una vasta raccolta di ricette senza glutine.


24/05/2004Dopo tre anni, Marketing Multimedia esce dal Gruppo Inferentia

COMUNICATO STAMPA

Marketing Multimedia sigla l’accordo con Inferentia S.p.a. per la sua uscita
dal Gruppo.

I soci fondatori hanno riacquisito ieri il 30% di Marketing Multimedia che dal 2000 era detenuto dal
gruppo Inferentia tramite IDI Milano S.r.l.

“Sono stati 3 anni molto importanti per la nostra società”- ha dichiarato Roberto Silva Coronel
Amministratore Delegato di Marketing Multimedia - “Grazie alla collaborazione con Inferentia abbiamo
acquisito know-how e metodologie che ci hanno permesso di raggiungere eccellenza e maturità, senza
perdere la flessibilità che ci ha sempre contraddistinto”

“Siamo certi” - aggiunge Nicola Cappricci, socio e direttore di produzione -  “che le relazioni professionali
instaurate con Inferentia e i suoi collaboratori proseguiranno in futuro in modo proficuo”.

Il primo trimestre di Marketing Multimedia si è chiuso con un margine netto positivo pari al 3% del
fatturato.

“Pur nella generale incertezza, le prospettive per il 2004 lasciano sperare in un buon risultato – conclude
Silva Coronel - soprattutto grazie al ritrovato interesse dei clienti per le potenzialità e le opportunità offerte
dal web.”

Marketing Multimedia – che proprio nel 2004 festeggia 10 anni di attività - ha recentemente
acquisito importanti contratti per la gestione delle campagne on-line di Università Bocconi e per la
realizzazione dei nuovi siti web di Sasch, BNL Vita, Alias e Biaglut (Gruppo Heinz) che saranno on
line entro settembre di quest’anno.

Per informazioni:
Alessandra Alari
alessandra.alari@mmm.it

20/05/2004La campagna elettorale passa dal web

Per la sua campagna elettorale, in occasione della sua candidatura alle elezioni europee 2004, Susanna Creperio Verratti ha deciso di affidarsi all’esperienza e alla professionalità di MMM.
 
‘Non mi piaceva l’idea di vedere la mia faccia su manifesti della grandezza di 6x6m  - afferma Susanna Creperio Verratti - con scritto “Vota Creperio Verratti”. Ho preferito utilizzare un mezzo più comunicativo, più giovane e più innovativo. Ho scelto, così, di concentrare la maggior parte della la mia campagna sul web grazie alla consulenza e all’esperienza di Marketing Multimedia.’

Il sito ha riscosso un grande successo ed ha ottenuto in un mese più di 10.000 contatti.

21/04/2004On line il nuovo sito di Fondazione Corriere della Sera

Il sito è stato progettato da Marketing Multimedia.

Particolare cura è stata posta nella progettazione e nello studio della grafica che voleva fin da subito comunicare le finalità e gli obiettivi della Fondazione.

Nei template grafici è stato dato grande spazio alle immagini che, sezione per sezione, raccontano la storia e la vita del Corriere della Sera: da via Solferino ai suoi più importanti editorialisi, le immagini trattate con effetti grafici innovativi emozionano e introducono i deiversi argomenti trattati in ciscuna sezione.




05/04/2004Marketing Multimedia + Total Italia = TotalQuiz

Dal 1° aprile è on line TotalQuiz!

TotalQuiz si appoggia a Quizzone, la nuova piattaforma sviluppata da MMM per i concorsi on line, in cui conta solo la bravura dei singoli giocatori!

Ogni giocatore dovrà rispondere alle domande proposte nel minor tempo possibile e nessun particolare requisito è richiesto per partecipare: è sufficiente inserire il proprio indirizzo e-mail per poter giocare!

“Siamo tra i primi in Italia a sviluppare un’applicazione innovativa come quella utilizzata per TotalQuiz ” – osserva Roberto Silva Coronel, Amministratore Delegato di Marketing Multimedia – “Grazie alla tecnologia Macromedia siamo stati in grado di dar vita ad un gioco dal format accattivante e divertente. Per la realizzazione del progetto grafico abbiamo collaborato con uno dei migliori creativi del web, Alessandro Orlandi di Fishouse.”

Per ulteriori informazioni: www.quizzone.it


16/03/2004Il digitale terrestre di Access Media on line con Marketing Multimedia

E’ on line il nuovo sito di Access Media!

Marketing Multimedia che aveva già realizzato il primo sito web di Access  Media, è stata incaricata di occuparsi della realizzazione del nuovo sito.


 
 

16/03/2004Added Value sceglie il valore aggiunto del web

Added Value, società belga specializzata nell’organizzazione e direzione creativa e tecnica di eventi internazionali, si è affidata a MMM per la realizzazione del suo sito internet.

Per raccontare con un simbolo grafico il nome e la filosofia Added Value, MMM ha scelto di rappresentarla così: 1 + 1 = 3.
 

 

18/02/2004Rapporto Eito 2004: l’Europa è fuori dal tunnel. L’ Italia a +3,2%

Chiari segnali di una nuova fase di crescita per il settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Ict) sono stata captati dal Rapporto 2004 Eito ’European Information Technology Observatory’.

Le attese di crescita del mercato europeo dell’Ict sono pari al 3,1% nel 2004 e al 4,4% nel 2005. Il rapporto, dal titolo ’Fuori dal tunnel’, intravede - dopo la crisi del periodo 2001-2003 - l’avvento di nuove opportunità di sviluppo grazie alle nuove tecnologie, alla diffusione della banda larga, alla convergenza digitale nel mercato dei servizi e dei contenuti.

Questi i dati principali che emergono dal rapporto: il mercato dell’Information Technology vede una crescita attesa del 2,4% nel 2004 e del 4,3% nel 2005, mentre i ricavi degli operatori telecom mostrano una tendenza di sviluppo del 4% nel 2003 e del 4,3% nel 2004-2005, dovuti principalmente alla crescita della banda larga sia su rete fissa che mobile (Umts).

Nel 2004, le previsioni indicano che i mercati europei più dinamici saranno quelli di Spagna e Portogallo (+ 5%), dei paesi nordici (+3/4%), dell’ Italia e del Regno Unito (+3,2%).
Il rapporto viene presentato a Bruxelles dall’Associazione Puntoit alla presenza del presidente di Eito, Bruno Lamborghini, del direttore generale della Commissione europea Fabio Colasanti e dal parlamentare Renato Brunetta indica ed analizza i segni di consolidamento nel mercato mondiale dell’Ict.

L’ Italia vedrà crescere gli utilizzatori di Internet da 23 milioni nel 2003 a 34 milioni nel 2007, passando dall’attuale 39,6% al 58,8% della popolazione. Tale crescita è attesa in ragione della diminuzione dei prezzi dell’accesso e delle apparecchiature e dell’aumento della larghezza di banda (compresi i servizi Internet di telefonia mobile).

Elevati i tassi stimati di sviluppo delle linee a banda larga ’Dsl’. Le percentuali di sviluppo più elevate si registrano per l’Italia - che passerà da tre milioni di linee Dsl nel 2004 ad ad oltre 5,5 milioni nel 2006 (con un tasso di crescita annuale pari al 55,9%) - e per il Regno Unito, che vedrà crescere il numero di linee fino 5.4 milioni nel 2006 (tasso di crescita annuale pari al 68,6%).
Dal rapporto Eito emerge inoltre che la banda larga, sia su rete fissa che mobile (Umts), sarà il principale motore della crescita in Europa.

Infatti, il 12% delle famiglie che ora dispongono di un accesso a larga banda crescerà fino al 27% nel 2007. Infine, dati in crescita anche per la telefonia mobile, che nel caso italiano registrerà più di 56 milioni di clienti nel 2006, con un tasso annuale di crescita pari al 2,1%.
In generale, la crescita attesa per il mercato italiano dell’Information technology raggiungerà il 4,1% nel 2005, mentre i ricavi degli operatori telecom mostrano una tendenza di sviluppo del 3,9% nel 2003 e del 4,9 %, rispettivamente nel 2004 e nel 2005.